EX FIDANZATA DEL DITTATORE NORD-COREANO CONDANNATA A MORTE PER UN BALLETTO TROPPO OSÉ

Pochi giorni fa, l’adorabile Hyon Song-wol, ex fidanzata del dittatore nord-coreano Kim Jong-Un, in seguito ad uno spettacolo giudicato pornografico, è stata condannata a morte assieme ad altri 12 membri dell’orchestra e del corpo di ballo.

Le note sono quelle del classicissimo ”Aloha Oe” del grande Elvis. Tre ragazze ballano allegre, sorridendo al pubblico durante l’esecuzione dell’innocente coreografia. Secondo il sito cinese Youku sarebbe  stata proprio questa esibizione a decidere le sorti della ex del dittatore Kim Jong-Un.

fidanzata dittatore nord-coreano 1

Un balletto quindi, che potete guardare nel video che segue, sarebbe bastato al governo nord-coreano per ammazzare 13 persone. Questa la tesi proposta dal sito cinese Youku che avrebbe diffuso le immagini. Supposizioni che forse non verranno mai confermate ufficialmente, così come le indiscrezioni – se così vogliamo chiamarle – secondo le quali i protagonisti dello spettacolo, ballerine e orchestra, sarebbero stati uccisi a colpi di mitragliatrice davanti alle famiglie, successivamente deportate nei campi di prigionia statali.

fidanzata dittatore nord-coreano

Il video dura diversi minuti, ma non si riesce a fare a meno di vederlo. E’ struggente cogliere l’innocenza con cui le ballerine sono andate incontro a questo drammatico destino, tra sorrisi e acrobazie, in quello che, a tutti gli effetti, ha l’aria di uno spettacolo per famiglie.

(Fonte you-ng.it)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Close
Supporta Occhio sul Web
Seguici sul tuo social newtork preferito e buona navigazione ;)