L’ORSETTO KALI SALVATO DA UN CACCIATORE

Si chiama Kali, un cucciolo di orso polare rimasto orfano, ed è la nuova star di uno zoo dell’Alaska.

La sua storia inizia con l’uccisione della madre, per mano di un cacciatore Inupiaq, James Tazruk. E’ proprio il cacciatore ad accorgersi di aver ucciso un’orsa che aveva da poco avuto un cucciolo e, stando al suo racconto, ha seguito le orme del piccolo e l’ha portato in salvo, commosso e dispiaciuto per averlo reso orfano. Accolto dalla gente della cittadina di Point Lay, dopo una notte al commissariato di polizia è stato portato allo zoo di Anchorage. Kali è il nome Inupiat della cittadina, l’orsetto è stato chiamato così dai concittadini di Tazruk, che gli hanno impedito di ribattezzarlo con il nome Coca cola.

 

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Close
Supporta Occhio sul Web
Seguici sul tuo social newtork preferito e buona navigazione ;)