NEL 2012 VENDUTE PIÙ BICICLETTE CHE AUTO, L’ITALIA COMINCIA A PEDALARE

Finalmente anche l’Italia, come il resto d’Europa da tempo, si “converte” ai pedali. Con lo zampino della crisi, il mezzo di trasporto “ecocompatibile” ha sdoganato il mercato delle auto.

biciletta

Secondo i dati presentati dall’Associazione dei produttori di Milano sono state vendute circa 1,6 milioni di bici nel 2012 , numeri che superano quelli del mercato delle automobili.

Risultati che testimoniano una svolta urbanistica importante nonostante la produzione in Italia sia calata quasi del 10% “Si tratta di una flessione leggera se paragonata al contesto economico generale – spiega Corrado Capelli, Presidente dell’Associazione – anche perché le bici made in Italy piacciono nel mondo: 463 milioni è il valore dell’export. Ma sulle piste ciclabili siamo ancora molto carenti rispetto agli altri paesi europei. In Germania esistono 7 milioni di cicloturisti che spendono mediamente 1.200 euro l’anno generando un giro d’affari di 9 miliardi di euro. Per raggiungere questo traguardo in Italia basterebbe realizzare con risorse modeste una rete di ciclabili”.

Soprattutto nelle grandi città si sta diffondendo il fenomeno “bici pieghevole” che ha affascinato più di una persona con la sua filosofia ibrida “mezzi pubblici-pedalate”.

ECCO UNO DEI MODELLI PIU’ AMBITI

Close
Supporta Occhio sul Web
Seguici sul tuo social newtork preferito e buona navigazione ;)