SPOGLIARELLO SULLA TV PUBBLICA DANESE. E’ POLEMICA

Una donna si spoglia in silenzio mentre due uomini commentano in modo spregiudicato il suo corpo:  ecco ‘Blachman’, trasmissione in onda sulla tv pubblica danese  che ha già suscitato un vespaio di polemiche, tanto da essere definito il programma più “sessista” della storia.

L’idea è venuta a ,  Thomas Blachman, jazzista e compositore   noto in patria soprattutto per aver fatto da giudice alla versione danese di X Factor. “Il corpo della donna ha sete delle parole di un uomo”: questa la provocatoria convinzione da cui è partito il musicista, secondo cui il format non è per nulla offensivo nei confronti del gentil sesso. E pazienza se, durante la trasmissione, il tono dei commenti è scaduto sino a sottolineare la “reattività” dei capezzoli e peggio ancora.

Lo show, spiega Blachman in base a quanto riferito da Daily Mail, mira a “discutere l’estetica di un corpo femminile senza che la conversazione diventi pornografica ma neppure politically correct”.

Ancora prima che andasse in onda, ‘Blachman’ era già stato sommerso da un coro di critiche. Secondo l’autore Knud Romer è una specie di “claustrofobico strip club che serve solo a cementare i classici concetti di dominio maschile” mentre la nota blogger e opinionista Lotte Hansen ha dato il via a una compagna per convincere la Danish Broadcasting Corporation a cancellare lo show. Ma la producer Sofia Fromberg ha già fatto sapere che non ci sarà nessuna marcia indietro: “è un programma che rivela ciò che gli uomini pensano del corpo femminile. Che c’è di male in questo?”.

Close
Supporta Occhio sul Web
Seguici sul tuo social newtork preferito e buona navigazione ;)