VIAGRA PER LE DONNE PRESTO SUL MERCATO

Il Viagra femminile che stimola il corpo e la mente potrebbe essere sul mercato entro tre anni.

362-1437_farmaco-viagra

Dopo la scadenza del brevetto del Viagra, ecco che si rilancia con una pillola per risolvere la mancanza di desiderio nelle donne. Si chiamerà Lybridos, la pillola per aumentare la libido delle donne. La casa di produzione promette che il farmaco potrà aiutare le donne che riscontrano un calo del desiderio sessuale.

Il farmaco contiene testosterone per aumentare la libido e anche un principio attivo imparentato col Viagra, utile ad aumentare il flusso di sangue ai genitali, migliorando così tutte le sensazioni.
Il 30% delle donne riferisce di soffrire di una mancanza di interesse per il sesso, ma i gli esperti sostengono sia colpa della  noia, piuttosto che di un problema fisico.

noia sesso

Alcuni esperti temono però che pillola possa creare “eccessi femminili, con conseguenti abbuffate di infedeltà e disordine sociale”

ninfomane
E’ il Santo Graal che case farmaceutiche e pazienti hanno chiesto a gran voce di avere: Viagra femminile – la cura per la mancanza di desiderio sessuale di una donna.
Ora, dicono gli esperti, che una prima distribuzione potrebbe essere disponibile entro il 2016.
Emotional Brain, una società con sede negli Stati Uniti e nei Paesi Bassi, sta attualmente sviluppando due farmaci per il trattamento del disturbo del desiderio sessuale ipoattivo (HSDD) – altrimenti noto come un basso desiderio sessuale.
Quello principale si chiamerà appunto Lybridos e i test dimostrano la sua efficacia. A differenza del Viagra maschile, che si occupa con i soli meccanismi per raggiungere l’erezione, Lybridos si rivolge anche alle aree del cervello legate al desiderio sessuale. Ciò è possibile grazie alla stretta relazione tra desiderio e livelli di serotonina che pare che questo farmaco, al pari degli antidepressivi, riesca a tenere alto. Tutto questo combinato poi al testosterone per aumentare la libido, una vera bomba che  i ricercatori credono possa rappresentare la combinazione vincente per lo stimolo di corpo e mente.

Tutto questo entro il 2016, anno in cui potremo vedere se la casa farmaceutica vorrà risolvere un problema, quello del calo del desiderio, o crearne di nuovi, come la  ninfomania e la dipendenza dal sesso, un mercato a quanto pare mai in crisi da qualsiasi punto di vista lo si guardi.

(Fonte dailymail.co.uk)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Close
Supporta Occhio sul Web
Seguici sul tuo social newtork preferito e buona navigazione ;)