BALOTELLI HA SPACCIATO DROGA A SCAMPIA

Mario Balotelli si sarebbe messo a spacciare droga “per gioco” nel quartiere di Scampia, durante un suo soggiorno a Napoli di qualche anno fa. E’ quanto rivela un pentito della camorra, Armando De Rosa, in un interrogatorio reso ai pm di Napoli Antonio D’Amato e Enrica Parascandolo nell’ambito dell’inchiesta su riciclaggio e ristorazione. L’attaccante del Milan, nel 2010, fece un giro nel quartiere napoletano per soddisfare la sua curiosità.

supermario espulso

Il collaboratore di giustizia autore delle rivelazioni, a quanto si è appreso, sarebbe legato al gruppo dei Vanella Grassi, i cosiddetti Girati, uno dei clan malavitosi attivi a Scampia. De Rosa riferisce ai pm che il calciatore, che aveva espresso il desiderio di visitare Scampia e si era recato nel quartiere accompagnato da alcuni esponenti di un clan (vicenda questa venuta alla luce negli anni scorsi), “dopo aver assistito ad alcune cessioni (di dosi di cocaina e eroina, ndr), per scherzare chiese anche di poter spacciare lui alcune dosi e così fu lui a consegnarle ad un cliente che passava. Ricordo anche – ha aggiunto il pentito – che chiedemmo a quel tossico se avesse riconosciuto Balotelli ma lui neanche ci credette”. Il verbale dell’interrogatorio è stato depositato agli atti del processo in corso a Napoli davanti alla settima sezione del tribunale.
Non si è fatta attendere, su Twitter, la risposta immediata di Mario Balotelli: “Ahahaha adesso spaccio droga! Prima andavo a put… E magari poi lo prenderò anche in… Ma VERGOGNATEVI. Usate il mio nome non per audiance” ha replicato con rabbia il milanista, prima di rimuovere il post. Supermario in passato ha già chiarito la sua posizione su quel tour a Scampia: “Non sapevo chi fossero quelle persone (i boss, ndr), quel giorno a Napoli per strada c’era sempre molta gente intorno a me”.
PRANDELLI: “MARIO E’ SINCERO”
Sull’argomento è intervenuto anche il c.t. della NazionaleCesare Prandelli: “Mi sembra che Mario abbia risposto e non c’è nessun commento da fare. Stiamo alle parole di Mario, quando avrà voglia di parlare dirà a voi quello che pensa: è un argomento delicato, tra l’altro non si capisce se sono battute o illazioni”. Il c.t., in ogni caso, difende con fermezza Balotelli: “Da sempre è al centro dell’attenzione mediatica: tanti lo tirano in mezzo e lui risponde sempre in maniera sincera. Così ha fatto anche oggi, lui dice ‘basta’. Cosa ha fatto questa volta?”.
Forse “questa volta”, se le rivelazioni del pentito dovessero essere confermate, non gli basterà la multa fatta dal Galliani “controllore” sul treno, quando l’ha beccato a fumare in bagno.
(Fonte TGcom24)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Close
Supporta Occhio sul Web
Seguici sul tuo social newtork preferito e buona navigazione ;)