ROBBIE WILLIAMS FUORI DI TESTA: “PRENDEREI DROGHE CON MIA FIGLIA”

Dichiarazione shock dell’ex Take That che parla a ruota libera di droga e del suo comportamento nell’eventualità in cui sua figlia di 9 mesi volesse provare, in futuro, stupefacenti.

Non si sa per quale motivo se ne sia uscito così ma Robbie Williams ha lasciato tutti di sasso. In pratica, dopo aver ammesso di aver fatto uso di eroina e cocaina (e fin qui nulla di “stupefacente”), ha dichiarato che lui ritiene sia suo dovere indicare le migliori droghe alla figlia Theodora Rose, che ora ha solo 9 anni, nel caso in cui in futuro lei volesse provare droghe. Questo per proteggerla. Ma non è finita qui…

Robbie Qill.iams sguardo allucinato

La popstar ha dichiarato anche alla australiana New Magazine:

Dubito che lei sarà come me toccando ferro, e mettendoci tanto amore e tanta fortuna, lei non ci cadrà e non dovrà caderci. Ma se sfortunatamente questo dovesse succedere, saprò cosa fare. Che sarà far sì che lei prenda le migliori droghe possibili, e prenderle insieme a lei

Nell’attesa di una smentita, informiamo che il cantante ha scritto recentemente un brano sulle vicende di alcool, depressione e dipendenza da farmaci che lo hanno portato in rehab nel 2007. Ha dichiarato di dedicare questo brano a sua figlia.

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Close
Supporta Occhio sul Web
Seguici sul tuo social newtork preferito e buona navigazione ;)